La Churrascaria di Porto Cervo

Il gusto di una cucina internazionale

Il ristorante

Immaginate di trovarvi sulla lingua di terra dove oggi sorge Porto Cervo, nell’anno 1865. In mezzo alla natura incontaminata, una famiglia coloniale del tempo ha utilizzato antiche tecniche tramandate per misurare “l’energia del luogo” il punto ottimale per esposizione ed energia dove costruire la casa per le prossime generazioni. La vista, l’orientamento, la zona per l’orto. Con chilometri quadrati a disposizione senza l’ombra di una costruzione il punto dove sorge la villa è stato scelto con un’attenzione che non lascia nulla al caso. Quel luogo magico come per incantesimo, è rimasto immutato fino ad oggi.

Gli stazzi , gli archi in pietra, i muretti a secco e il magnifico orto riparato dal vento con una vista mare da togliere il fiato sono un angolo di autentica Sardegna incontaminata in piena Costa Smeralda . In questo luogo incantevole oggi sorge un locale dove tutto è arte. L’arte di vivere la natura, con i suoi colori, i suoi profumi delicati di ginestre e mirto, il vento vellutato che avvolge come una carezza. La natura qui viene celebrata come se fosse un’opera d’arte. L’arte di vivere il tempo, che in questo luogo magico si ferma, mettendo in stand by il resto del mondo, come un punto zero. L’arte di intrattenere creata da molteplici angoli diversi dove vivere il locale in base allo stato d’animo del momento.

Per la cena la allegra e colorata Churrascaria nella villa principale affacciata sulla piscina è dove si servono prelibate carni selezionate per provenienza e qualità di allevamento, accompagnate dalle verdure dell’orto biologico e un buffet dove una raffinata cucina fusion propone sapori autentici come il luogo che li ospita.

La zona P-lab sottostante la villa secondaria a terrazze degradanti con divani e cuscini è dedicata al relax ed alla contemplazione della vista mare oltre il meraviglioso e imponente orto ottagonale, unico nel suo genere, da cui provengono tutte le materie prime per la creazione di una selezione di cocktails inediti conditi da note di sapori e profumi di erbe di elicriso, lavanda, cedrina e quant’altro la natura e la creatività dei barman hanno da offrire.

Dal tramonto in poi qui ci si può lasciar trasportare dall’esperienza sensoriale dei piccoli percorsi degustativi per aperitivo, light dinner e after dinner, facendosi coccolare da combinazioni gastronomiche create con le verdure dell’orto abbinate ai migliori prodotti locali: pesci del nostro mare, formaggi serviti con confetture elaborate dallo chef, sorprese di verdure e una selezione di piccoli dolci prelibati creati dal pasticcere del ristorante. Il tutto annaffiato da una selezione di 200 etichette di vini del wine bar dove, accanto alle immancabili case blasonate, viene proposta una scelta di vini di ricerca, acquistati da produttori di nicchia per cui vinificare è rimasta una forma d’arte, il cui ingrediente principale è l’amore per il proprio prodotto.

A condire il tutto non può mancare l’arte stessa. Le sculture “ agopuntura per il pianeta” in acciaio, bronzo e legno in punti strategici del locale “curano” il luogo e simbolicamente celebrano l’armonia cosmica della meravigliosa terra sarda.

Churrascaria

La Gallura è una terra magica dove antico e moderno si fondono lasciando nel cuore di chi la vive un senso di profondo benessere. Porto Cervo è il cuore pulsante di questo angolo di Sardegna ed è qui che, incastonata tra le splendide colline intagliate dal vento e le magnifiche spiagge di finissima sabbia bianca, sorge la nostra Churrascaria - Wine Bar, erede dell’elegante e raffinato Ristorante Vecchio Stazzo.

Quello che vi aspetta è un ambiente curato, accogliente e intimo: il nostro ristorante è circondato e nascosto dalla tipica vegetazione sarda, cresciuta rigogliosa e fresca in mezzo alle affascinanti rocce granitiche caratteristiche del territorio gallurese. Ma non tutto lo sguardo viene coperto dal verde lussureggiante e come in un teatro naturale, la vista dal ristorante si apre verso Oriente sul panorama del mare cristallino di Porto Cervo e della Baia di Liscia di Vacca, così da farvi godere d'un fiato tutte le meraviglie offerte dalla nostra inimitabile isola. 

In questa cornice naturale si racchiude uno degli angoli più caratteristici e intriganti che la Costa Smeralda potrà offrirvi dove per completare questo quadro, a pochi metri dai tavoli, si trovano due Stazzi ottocenteschi perfettamente conservati, imprescindibili testimoni della più verace tradizione gallurese. Il nostro intento è quello di regalarvi un'esperienza unica e irripetibile: in questa atmosfera fortemente etnica ed avvolgente, vi offriamo dunque una cucina di respiro internazionale, unendo sapientemente l'antica tradizione sarda con la vitalità delle lontane terre sudamericane. 

Il nostro ristorante punta ad offrirvi un’ampia varietà di tagli di carne, cucinata a fuoco di carbone vegetale e portata direttamente al tavolo per garantire una cottura sempre perfetta. Un selezionato e curato buffet di antipasti vi attende per iniziare al meglio la vostra serata, con un'offerta ricca di piatti caldi e freddi. Si accompagna alla nostra carne una selezione di prodotti del territorio sudamericano ed internazionale oltre che alle verdure coltivate nel nostro orto biologico, visibile dalle terrazze e sapientemente gestito nel massimo rispetto della stagionalità della nostra terra, che meglio si accompagnano alla nostra carne. A impreziosire il vostro pasto ci penserà poi il nostro pane fatto rigorosamente in casa, nonché la nostra cantina di vini Sardi e nazionali accuratamente selezionati. 

Vi sfidiamo poi a resistere alla carta dei dessert, dove il nostro pasticcere è pronto a proporre dolci sempre freschi e nuovi, per chiudere la vostra serata in bellezza.

L'atmosfera di relax che si respira è rafforzata anche dalla presenza di alcune piscine scenografiche incastonate magnificamente con l'ambiente naturale circostante. Vi aspettiamo alla Churrascheria di Porto Cervo, in un superbo gioco di contrasti tra location e cucina, pronti ad offrirvi una serata indimenticabile.